Categorie
Community

L’unione di podcaster fa la forza

«Ma tu mi stai chiamando perché conoscevi il mio progetto o avevi la mia stessa esigenza?» Gabriele è stupefatto, sbatte le palpebre confuso.

Ha il cellulare incollato all’orecchio e attende una risposta.

Dall’altra parte della chiamata, Giulio lo imita in silenzio e si rende conto che entrambi hanno avuto la stessa idea senza, mai averne parlato tra loro, ma soprattutto senza essersi mai conosciuti fino a quel momento.

A volte le idee sono talmente potenti che è come se scoppiassero nell’atmosfera per contaminare le persone. Non chiedermi come possa essere possibile, ma sono certo che questa cosa l’hai notata anche tu.

Anni fa, un mio collaboratore mi ha mostrato l’importanza che ha un luogo fisico nel permettere alle idee di girare, alle conoscenze di essere condivise, all’ispirazione di nutrire e contagiare persone differenti, alle abilità umane di svilupparsi. Aveva sviluppato un progetto che, grazie al digitale, permetteva a persone differenti d’incontrarsi e inspirarsi a vicenda.

Ma il digitale non era abbastanza per quel progetto. Ci voleva un posto.

Evidentemente è anche quello che, a un certo punto, ha pensato Giulio Gaudiano, che da anni utilizza il digitale come uno strumento efficace per il lavoro, il business, il networking, la condivisione delle conoscenze, i problemi di tutti i giorni.

Giulio è un entusiasta del podcast, mi ha coinvolto in quello che sto per raccontarti e standogli vicino ho capito quanto lui creda sinceramente al potere di questo strumento che ormai usa efficacemente da anni.

Parliamo di podcast e di persone.

“Viaggiare insieme ti porta lontano” è questa l’idea di coloro che si sono iscritti all’ASSIPOD, l’Associazione Italiana Podcasting.


Se credi che grandi professionisti della voce e del podcast abbiano sempre usato mega studi di registrazione, butta via quell’idea e immaginali, invece, registrare dei capolavori in un armadio o sotto una coperta o utilizzando altri modi creativi per ottenere un buon risultato sonoro.

Fino a quando non hanno potuto permettersi uno studio dove registrare.

Grazie all’ASSIPOD l’esigenza di luoghi confortevoli dove poter praticare facilmente podcasting, si è concretizzata nei PodCafè, uno a Roma e uno a Napoli. 

I PodCafè, permettono ai soci di fruire di attrezzature efficaci e luoghi adeguati dove registrare il proprio prodotto. 

Il sogno dell’associazione è averne almeno uno in ogni città d’Italia.

La naturale evoluzione del PodCafè è un luogo dove si possa custodire, sviluppare, divulgare l’arte del podcast, come strumento di comunicazione libero e consapevole .

Immagina un luogo dove poter produrre podcast, dove avere accesso a momenti di formazione o proporli; dove ascoltare podcast, dove creare eventi live, di networking con professionisti, appassionati, aziende; un luogo accogliente, professionale come uno studio di registrazione e informale come una casa.
Lascia che continui a farti immaginare un luogo inserito in un contesto meraviglioso, magari storico, circondato dalla natura, punti di ristoro, musei, teatri e…

Smetti d’immaginare, la realtà supera la fantasia: il posto c’è ed è ancora più meraviglioso di quanto abbiamo provato a fantasticarlo.

La Casa del Podcast

Il 18 giugno 2022 a Roma è nata la prima Casa del Podcast in Italia.

È allestita in un bellissimo palazzo storico, in uno dei parchi naturalistici e museali più belli di Roma (forse è meglio dire mozzafiato o favolistico), ed è all’interno di Technotown, l’Hub della scienza creativa.

Il castelletto Medioevale, con l’ingresso di Technotown

Hai letto bene, la Casa del Podcast è allestita all’interno di un luogo, dove scienza, tecnologia e tecnica possono essere sperimentati in maniera creativa e divertente. Credimi: divertente e anche molto sorprendente.

Circa un anno fa, Giulio Gaudiano riesce a rintracciare il numero di telefono di Gabriele Catanzaro, responsabile scientifico di Technotown, ed entrambi scoprono di avere la stessa ispirazione per realizzare un luogo per il podcasting, ma senza essersi mai conosciuti. 

Un’ispirazione molto potente evidentemente.

Gli eventi sorprendenti che hanno portato a quell’incontro telefonico, preferisco che te lo raccontino loro stessi.

La presenza di ASSIPOD è stata determinante nell’allestimento necessario a rendere funzionale la Casa: i soci hanno fisicamente realizzato i pannelli, elaborato testi, registrato le audio guide e fatto in modo che tutto fosse pronto per l’inaugurazione. 

Professionisti e professioniste di vari settori hanno scelto di prendere un pennello o la pistola a caldo, offrire il proprio tempo e collaborare all’allestimento di posto accogliente per tutti.

Prima di entrare in casa, riconoscerai il nostro logo.


Viaggiare insieme ti porta lontano: mai fu così vera questa massima riferita a tutti i membri che hanno scelto di far parte dell’ASSIPOD e ne determinano l’esistenza.

Ogni socio ha reso possibile quanto ti sto raccontando, anche coloro che non sono riusciti a essere presenti: il fatto che l’associazione esista è un motivo che rende possibile la realizzazione dei progetti destinati alla collettività.

Ora siamo al lavoro sull’evento che meglio racconta la Casa, la sua missione, le sue potenzialità, le persone che la abitano giorno per giorno:

La settimana del podcast.

Dal 21 al 25 Giugno, nella splendida cornice di Villa Torlonia, l’ASSIPOD, propone cinque giornate dedicate al podcast.

Potrai assistere a eventi live, come i podcast dal vivo realizzati dai membri ASSIPOD e incontrare i podcaster. 

Seguire i Podcast Summit realizzati insieme a professionisti di vari settori.

Potrai imparare come produrre il tuo podcast da zero o scoprire come migliorare la sua diffusione.

Potrai partecipare agli eventi di Networking, agli aperitivi per gustare un drink corroborante insieme ai soci, a professionisti e appassionati.

L’evento è rivolto a tutti coloro che già conoscono, lavorano con il podcasting o ne sono entusiasti; ma anche a tutti coloro che non sanno cosa sia un podcast o non hanno un obiettivo ben preciso, ma vorrebbero avvicinarsi a questo mondo.

Le postazioni di podcasting nella Casa del Podcast

Nello spirito di condivisone consapevole della Casa del Podcast, apprenderai gratuitamente abilità specifiche e trasversali di un valore inestimabile, guidato da professionisti e professioniste dell’ASSIPOD.

In accordo con Technotown, il biglietto giornaliero ha il prezzo simbolico di un 1 € che dà l’accesso a tutti i servizi, mostre, laboratori scientifici e ovviamente a tutti gli eventi della Settimana del Podcast.

Tramite questo blog e i social, ti racconteremo gli eventi all’interno della casa, le storie che ci hanno appassionato, le persone che hanno intrecciato la propria vita con il podcast, per passione e per lavoro.

Se hai fretta di scoprire tutti gli eventi, d’iscriverti al corso, di venire a conoscere i tuoi podcaster preferiti, vai sul sito settimanadelpodcast.it.

Sul sito casadelpodcast.it, invece, trovi tutte le info per raggiungerci e per visitare gratuitamente la nostra sede sul metaverso.

Teniamoci in contatto grazie al canale instagram @casadelpodcast. 

Puoi inoltre scegliere d’iscriverti all’ASSIPOD e diventare parte della storia che stiamo raccontando. Ecco il link alla pagina d’iscrizione: Iscriviti all’ASSIPOD

Ci vediamo e sentiamo alla Settimana del Podcast?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *